West Nile Virus, primi provvedimenti in Veneto per l’estate 2018

Per tutta la stagione estivo-autunnale 2018 il Centro Nazionale Sangue provvederà ad emanare, attraverso specifiche circolari, le disposizioni inerenti le misure di prevenzione della trasmissione trasfusionale del WNV. Effettuerà inoltre il monitoraggio settimanale della situazione epidemiologica internazionale attraverso la consultazione del sito dell’European Centre for Disease and Control (ECDC).

I primi provvedimenti di sospensione preventiva per 28 giorni riguardano le province venete di: Venezia, Verona, Padova e Rovigo

Al fine di garantire l’autosufficienza in emocomponenti nel periodo estivo, il CNS ricorda “che nelle circolari è raccomandato l’utilizzo del test WNV NAT quale alternativa al provvedimento di sospensione temporanea dei donatori che hanno trascorso almeno una notte nelle aree interessate”.

Fonte: AVIS Nazionale