Scuola nazionale di formazione per i dipendenti, il “doppio” progetto di AVIS e Fondazione Campus

Implementare le tecniche di gestione nelle piccole organizzazioni e trasmettere i principi fondamentali dell’associazione per migliorare responsabilità e compiti al suo interno. Sono solo alcuni degli obiettivi che AVIS Nazionale e Fondazione Campus si sono poste nel dare vita al duplice progetto della “Scuola di formazione per i dipendenti” e di “Project Management”.

Sono in totale 17 i dipendenti provenienti dalle varie regioni italiane, più 8 dalla sede nazionale, coinvolti in due corsi in programma tra gennaio e febbraio a Milano. «Da più di cinque anni collaboriamo con AVIS in iniziative tra le quali rientra anche la scuola di alta formazione rivolta ai dirigenti associativi – spiega Fulvio Calia, consigliere di amministrazione della Fondazione Campus e coordinatore del progetto – con l’obiettivo di dare sempre maggiore respiro alle attività di AVIS e accrescere le competenze trasversali di coloro che operano, a diversi livelli e con differenti ruoli, all’interno dell’organizzazione».

Gli incontri, che si terranno all’Università degli Studi di Milano e nella sede di AVIS Nazionale, serviranno a illustrare come coordinare al meglio le attività progettuali di una realtà complessa come AVIS e forniranno utili indicazioni su come gestire i rapporti tra gli organi associativi eletti e il personale. «Vogliamo consolidare i legami umani e professionali all’interno di AVIS – prosegue Calia – perché può capitare che, tra la sede nazionale e le varie regioni, vi siano solo rapporti telefonici senza una preziosa interazione umana. Ecco, incentivare un principio di team building e introdurre lo spirito manageriale è l’obiettivo per cui abbiamo organizzato questo corso».

Attività d’aula, esercizi, laboratori, pillole esperienziali e molto altro ancora caratterizzeranno le lezioni che verranno condotte in aula da due docenti della Fondazione Campus con specifiche competenze di coaching individuale e di gruppo.

«Siamo molto contenti di aver avviato questo duplice progetto con la Fondazione Campus – afferma il Segretario generale di AVIS Nazionale, Ruggiero Fiore – perché rappresenta un’occasione importante per costruire un gruppo pronto a condurre il lavoro presente e futuro della nostra Associazione». L’aspetto su cui concentra l’attenzione il Segretario è proprio quello della crescita personale e professionale: «Dobbiamo abituare coloro che lavorano in AVIS a saper gestire i mutamenti costanti che si registrano, dalle attività quotidiane ai cambi al vertice dopo ogni elezione: una spinta importante supportata dai docenti della fondazione e che, presto, sarà alimentata anche da un corso che vogliamo organizzare per tutti i presidenti avisini».

Fonte: AVIS Nazionale