In diretta su RTL 102.5 per promuovere il dono del sangue

Nella settimana dedicata alla giornata mondiale del donatore di sangue, anche RTL, l’emittente radiofonica più ascoltata in Italia, ha dedicato spazio all’AVIS per commentare i dati appena pubblicati sulle donazioni del 2018.

In collegamento telefonico, il 13 giugno il presidente Briola ha parlato delle difficoltà per i giovani a diventare donatori (‘orari poco flessibili dei centri di raccolta e lavori precari‘ ) e ricordato – rispondendo a una domanda su Cristiano Ronaldo – che trascorso un periodo di sospensione di 4 mesi si può donare anche dopo un tatuaggio. Alla fine ha invitato tutti – giovani e meno giovani – a sperimentare questo grande gesto di amore verso il prossimo.

ASCOLTA L’INTERVISTA

Fonte: AVIS Nazionale