Immagine coordinata di AVIS, ecco la nuova versione del manuale

Utilizzare e veicolare in maniera corretta il simbolo che rappresenta l’identità della nostra associazione. È l’obiettivo con cui a tutte le 3400 sedi è stata inviata la nuova versione del manuale di immagine coordinata di AVIS.

Il nostro logo è da sempre il volto che raffigura ognuno di noi, il nostro biglietto da visita per l’impegno e l’attività che quotidianamente svolgiamo sull’intero territorio nazionale. Lo strumento che fa capire alle persone con cui parliamo chi siamo, cosa facciamo e che senso hanno le nostre azioni e il nostro spirito di solidarietà e cittadinanza attiva.

Il manuale nasce con lo scopo di tutelare e custodire in maniera univoca il nostro simbolo. Il segno distintivo di una realtà che unisce oltre un milione e trecentomila donatori, uniti da quei valori che fanno di AVIS un patrimonio nazionale. La credibilità di quello che facciamo passa anche attraverso l’utilizzo consapevole del logo che, nella nuova versione del manuale, appare rivisitato ai sensi di quanto previsto dalla nuova riforma del Terzo Settore.

Come spiegato nel testo inviato alle sedi, per facilitare tutti nell’accogliere le indicazioni, sono stati realizzati dei tutorial personalizzabili sui programmi di grafica e su una piattaforma come Canva sempre più utilizzata.

Un modo per rendere ancor più riconoscibile l’immagine di un’associazione che, giorno dopo giorno, grazie alla passione dei suoi volontari, sensibilizza e scalda il cuore di ognuno di noi, non soltanto dei donatori.

Fonte: AVIS Nazionale