Emergenza Coronavirus, rinviato il 15° Forum Donne di Avis Toscana ad Arezzo

È stato rinviato a data da destinarsi il 15° Forum Donne di Avis Toscana che si sarebbe dovuto tenere ad Arezzo sabato 7 marzo. La decisione è giunta a seguito delle restrizioni disposte negli ultimi giorni per contenere la diffusione del Coronavirus in diverse regioni italiane.

L’appuntamento, che doveva essere ospitato nell’Auditorium Pieraccini dell’ospedale San Donato, era promosso insieme da Avis Regionale Toscana e AVIS Nazionale ed inserito nell’ambito della campagna Fil Rouge di AVIS ideata per celebrare al meglio la Giornata mondiale del donatore di sangue 2020 che verrà ospitata in Italia.

Il Forum Donne del 7 marzo doveva essere affiancato al mattino, dalle 9 alle 14, dal Corso E.C.M. sulla medicina di genere in ambito trasfusionale. Organizzato da AVIS Nazionale, Avis Regionale Lombardia e Avis Regionale Toscana, voleva illustrare un quadro di alcune delle più rilevanti differenze di genere che si riscontrano nella pratica clinica. Il corso era accreditato nel sistema E.C.M. per medici, biologi, infermieri e TLBS e doveva prevedere il rilascio di 4 crediti formativi. Erano previsti gli interventi di Cinzia Fatini, Paola Pasqualini, Marina Ziche, Marco Bani, Barbara Giussani e Vanda Randi.

Nel pomeriggio il Forum Donne sarebbe poi entrato nel vivo con i saluti del presidente di AVIS Nazionale Gianpietro Briola, di Avis Toscana Adelmo Agnolucci, del presidente di Omceo Arezzo Lorenzo Droandi e del direttore dell’Azienda Usl Toscana sud – est Antonio D’Urso.

Alle 15.15 era in programma lo spettacolo teatrale“Articolo femminile – Duo” a cura di Daniela Morozzi e Stefano Cocco Cantini con la regia di Leonardi Ciardi. Un racconto sulla violenza di genere con le parole di celebri articoli giornalistici. Sul palco Daniela Morozzi, attrice di teatro, cinema e televisione e Stefano ‘Cocco’ Cantini, sassofonista noto a livello internazionale, una delle voci più personali e liriche della musica jazz e d’autore. Per l’occasione del Forum Donne, gli autori e interpreti dello spettacolo avrebbero fornito un piccolo riadattamento con l’inserimento di alcuni brani che rimandano al tema della salute di genere.

A seguire un incontro dibattito moderato dal giornalista di Toscana Tv Carlo Sestini che doveva vedere la partecipazione, oltre che della stessa Daniela Morozzi, della responsabile del Centro Regionale per la medicina di genere Mojgan Azadegan, della docente di Diritto Costituzionale dell’Università di Pisa Elisabetta Catelani e del direttore UOC Medicina Trasfusionale dell’area grossetana Fabrizio Niglio.

L’evento contava anche sul patrocinio della Regione Toscana, del Comune di Arezzo, l’Azienda Usl Toscana sud est e dell’Ordine Provinciale dei Medici Chirurgici e Odontoiatrici di Arezzo.

Fonte: AVIS Nazionale