Avis in lutto, addio a Paolo Marcianò. Era vice presidente vicario di Avis Regionale Calabria

Un grave lutto ha colpito la grande famiglia dell’Avis. Poche ore fa è venuto a mancare Paolo Marcianò, ex componente dell’esecutivo nazionale e vice presidente vicario di Avis Regionale Calabria.

Malato da tempo, Marcianò era stato il fondatore dell’Avis di Pellaro, a sud di Reggio Calabria. Da sempre attento e impegnato nelle attività sociali e umanitarie, nell’ottobre del 2019 aveva ricevuto il riconoscimento di Cavaliere della Repubblica, a dimostrazione di come la sua esperienza e le sue straordinarie capacità avessero contribuito ad accrescere il valore di tutta la nostra associazione.

Paolo Marcianò il giorno del conseguimento della laurea magistrale

Sempre nel mese di ottobre, ma del 2016, nell’università per stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria, Marcianò aveva conseguito la laurea magistrale in “Programmazione e Gestione delle politiche e dei servizi sociali d’area mediterranea”, con la votazione di 110 e lode. Un’occasione che lo vide accompagnato e sostenuto non solo dalla sua famiglia, ma da un nutrito gruppo di rappresentanti dell’Avis Regionale Calabria e di altre sedi della provincia.

Quei rappresentanti che oggi, insieme a tutta AVIS Nazionale, si stringono accanto ai suoi familiari in questo momento di profondo dolore.

Le esequie verranno officiate domani, venerdì 29 maggio, alle ore 10:30 nella chiesa di Santa Maria del Lume a Pellaro (RC).

Fonte: AVIS Nazionale